Cave Bianche Hotel - cave

LA FORZA DELLE RADICI, IL RECUPERO DELLA TRADIZIONE

Tutto ha inizio dalla pietra, custodita come un gioiello in cave di calcarenite che disegnano l’isola di Favignana, definendone i confini e segnandone i limiti. Un susseguirsi di ingrottamenti e di spazi a cielo aperto, un percorso nel ventre della terra dove, oggi, rivive l’eco della fatica dei vecchi pirriaturi. Nella più grande cava dell’isola a pochi nodi da Trapani ha preso forma il Cave Bianche Hotel che, grazie ai suoi volumi e alle planimetrie rispettose degli ambienti, valorizza un patrimonio unico per Favignana: le cave con la loro pietra, testimone dello scorrere del tempo. Tra le sue camere, i giardini e i bacini d’acqua il passato si stempera nel presente, in un rincorrersi di suggestioni caleidoscopiche grazie al gioco di luci riflesse sulla pietra, all’irraggiamento dei colori, alla geometricità dei blocchi. A mitigare la naturale asprezza dell’habitat è il rincorrersi delle piante di capperi, melograni e fichi ed il profumo delle erbe aromatiche che spuntano, silenziose, negli anfratti più nascosti.

Viaggio al centro della terra: alla scoperta della cava.

LEGGI "LE CAVE BIANCHE"

Progetto a cura dell'agenzia fotografica Vega MG.

 

 

gal-cave008
gal-cave004
gal-cave013
gal-cave010
gal-cave015
gal-cave001
gal-cave007
gal-cave003
gal-cave002
gal-cave014
gal-cave006
gal-cave012
gal-cave005
gal-cave009
gal-cave011
Previous Next Play Pause